Dimagrire mangiando carboidrati si può

Dimagrire mangiando carboidrati si può

Dimagrire mangiando carboidrati si può

“Per dimagrire bisogna eliminare pasta e pane dall’ alimentazione?”, questo è la domanda più frequente che accompagna chiunque approcci a un percorso di dimagrimento. Sfatiamo una leggenda metropolitana: NON E’ VERO che per dimagrire è necessario eliminare il consumo di carboidrati, pensando che siano i principali responsabili dell’aumento di peso. In realtà, essi sono indispensabili per mantenere un buono stato di salute e di forma fisica.

La netta riduzione dei carboidrati, noti anche come glucidi, provoca un’alimentazione sbilanciata a favore dei grassi, quindi l’organismo si trova sprovvisto di zuccheri ed è costretto a fabbricarseli da sé per svolgere le sue funzioni. La formazione di tali zuccheri, partendo da substrati diversi come gli aminoacidi, comporta la riduzione della massa magra, la perdita di minerali e a lungo andare una condizione patologica nota come acidosi metabolica.

E’ noto che seguire un’alimentazione che prevede glucidi come fonte di energia, riduce la probabilità di accumulare grasso, elenchiamo di seguito i principali vantaggi:

  • I carboidrati hanno un elevato potere saziante, in quanto attivano rapidamente e in maniera duratura i meccanismi biologici responsabili del senso di sazietà.
  • Alimenti ricchi in fibre, come cereali integrali, legumi, frutta e ortaggi, riducono l’assorbimento intestinale dei prodotti della digestione, favorendone una cospicua eliminazione.
  • La trasformazione di carboidrati in grassi, avviene solo se le riserve di glicogeno (= forma di deposito di zuccheri nell’ organismo umano) sono complete.

Un’alimentazione che prevede il giusto apporto di macronutrienti (=carboidrati, proteine e grassi) abbinata ad un’attività fisica leggera e costante, permette di raggiungere e mantenere una perfetta forma fisica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *